Operations fluide e Project Management: guidare l’impresa verso il successo

Creare valore per il cliente in ottica di efficientamento dei processi. Assieme al Direttore Operations, il sistema aziendale beneficia di ROI aumentate, KPI raggiunti e crescita del margine

Creare valore e trasmetterlo al mercato affinché ci sia un ritorno sull’investimento sufficiente ad alimentare il motore del business è il vero cuore del fare impresa. Ma come farlo nel modo più efficiente e benefit-oriented possibile? Puntando su Operations fluide, ottimizzate e coordinate.

 

Creare valore per fare business: processi e funzioni

 

Le Operations (non c’è una traduzione in italiano) sono l’insieme dei processi aziendali. Se ben integrati tra di loro e orientati verso i medesimi obiettivi, contribuiscono a realizzare il prodotto o il servizio che soddisfa in toto le aspettative del cliente: ciò che ha richiesto, nella quantità richiesta, con la qualità attesa e nel rispetto della data di consegna pattuita.

Semplificando, in un contesto produttivo la realizzazione del bene passa attraverso molteplici funzioni: Ricerca & Sviluppo (progettazione), Commerciale (ordine cliente), Acquisti (materia prima e semilavorati, servizi da parte di terzisti), Magazzino (logistica interna), Produzione (realizzazione bene), Supply Chain (logistica, spedizione, trasporti), Amministrazione (fatturazione in entrata e uscita).

Visto il gran numero di passaggi e addetti chiamati a intervenire, ogni singola azione dev’essere finalizzata ad aggiungere un frammento di valore al prodotto o servizio che il cliente, vero protagonista dell’attività, è disposto ad acquistare. Sorge quindi spontaneo chiedersi: chi si fa carico dell’intera organizzazione, assicurandosi che le informazioni viaggino veloci tra i reparti, i materiali scorrano secondo le tempistiche, ciascuna funzione aziendale rispetti le fasi di rilascio e i vincoli di progetto vengano rispettati? Il Direttore Operations, forte dell’impostazione matriciale dell’azienda e delle tecniche di Project Management.

 

Operations & Project Management: il Direttore Operations in azienda

 

L’obiettivo del Direttore Operations che opera in qualità di PMO è innovare l’organizzazione funzionale a silos, che lavora secondo reparti “chiusi” e impermeabili incardinati su mansioni e funzioni predefinite, adottando il modello a matrice.

In questo sistema, le conoscenze e le competenze del personale sono a disposizione dell’intera organizzazione e ciascun PM può attingervi per soddisfare nel miglior modo possibile le richieste del cliente. I Project Team sono quindi eterogenei e fluidi, organizzati secondo il principio della polivalenza del capitale umano e orientati verso lo stesso obiettivo, la creazione di valore.

Va da sé che il Direttore Operations lavora in stretta sinergia con il Top Management, progettando ad un unico tavolo gli obiettivi di business, i KPI per misurare le performance, le azioni migliorative e i flussi di lavorazione. In aggiunta a questo, la sua funzione cardinale presuppone sorveglianza e monitoraggio dei processi, delega e coordinamento delle risorse, capacità di tradurre la visione strategica in procedure di operatività quotidiana, orientamento verso l’efficienza globale e Cost Saving.

Solo così, le Operations potranno viaggiare fluide e snelle e i Team di Lavoro potranno creare valore aggiunto per il cliente, aumentando al contempo affidabilità e Brand Reputation dell’azienda.

Paolo Muttoni, Business Organization & Project Management Consultant

Contattaci

La tua crescita parte da qui
Per maggiori informazioni

Contattaci

    Iscriviti alla newsletter

      Tematiche d'interesse