Agile Working: lavorare in modo intelligente da remoto

Coniugare gli obiettivi di business e la tutela dei collaboratori con il lavoro agile, che aumenta la condivisione e abbatte i costi

Per far fronte alla crescente globalizzazione e alla delocalizzazione sempre più consistente delle attività, negli ultimi tempi imprenditori e manager hanno accelerato i processi di digitalizzazione del personale, mettendo a disposizione non solo strumenti tecnologicamente avanzati, ma sostenendo anche un nuovo approccio al lavoro.

Tuttavia, è risaputo che il tessuto imprenditoriale italiano viaggia da sempre a velocità diverse, soprattutto quando si tratta di portare innovazione in azienda. Tale disparità si è purtroppo acuita nell’ultimo anno, durante il quale numerose imprese si sono trovate a fronteggiare difficoltà inaspettate a causa dell’adozione di processi obsoleti e poco performanti. Come fare, dunque, a mantenere il passo e continuare ad essere competitivi in un mercato in continua trasformazione?

 

Valorizzare il “sistema azienda” prima di investire negli strumenti

 

La trasformazione digitale è un percorso che le aziende devono saper sfruttare a loro vantaggio, puntando su modelli di sviluppo lungimiranti che coinvolgano in modo coordinato l’intera organizzazione, in tutti i reparti e a tutti i livelli. Solo così l’impresa riuscirà a superare compatta e senza affanno le oscillazioni del mercato di riferimento.

Accedere agilmente ai dati presenti sui server aziendali attraverso condivisioni in cloud basate su connessioni performanti e ad alta velocità consente, infatti, ai lavoratori di gestire numerosi documenti in contemporanea, collaborare sugli stessi file e raggiungere con maggior efficacia gli obiettivi individuali e di team.

Inoltre, adottare sistemi di sicurezza informatica aggiornati previene i rischi derivanti da attacchi esterni e mancanze interne: know-how e informazioni sensibili sono così protetti e tutelati, aumentando il rating della legalità aziendale e la sua reputazione dinnanzi a clienti, partner e Stakeholder.

Oggi, imprenditori e manager dispongono di uno strumento in più per incentivare la riorganizzazione digitale dei processi e andare incontro alle esigenze di equilibrio vita-lavoro dei collaboratori: lo Smart Working.

 

Vantaggi concreti di un approccio smart

 

Rendere effettiva la trasformazione digitale in azienda significa non solo fornire gli strumenti adeguati al personale, ma anche e soprattutto creare un percorso comune e lineare in cui le competenze vengono trasferite correttamente a ciascuna risorsa e metodologie, obiettivi e risultati sono condivisi e misurabili.

Attraverso lo Smart Working la collaborazione è spinta a livelli mai visti prima, in quanto le risorse vengono messe nella condizione di connettersi da qualsiasi postazione e con qualsiasi tipo di device, nonché condividere file, documenti, progetti, calendari e molto altro in totale sicurezza. I dati, infatti, oltre a essere accessibili e analizzabili, risultano protetti, rendendo le aziende ancor più dinamiche e competitive.

Inoltre, il lavoro agile contribuisce al successo delle imprese e al benessere delle persone che vi lavorano perché offre, da un lato, vantaggi concreti in termini di abbattimento dei costi e ottimizzazione dei tempi; dall’altro, consente una migliore Work-Life Balance a tutte le risorse.

Per essere vincenti al giorno d’oggi, quindi, le imprese devono essere flessibili, aggiornate e visionarie: questo significa introdurre i nuovi strumenti messi a disposizione dalla trasformazione digitale e conciliare così gli obiettivi di business con la tutela dei lavoratori.

 

Monica Capello, Marketing Manager

Contattaci

La tua crescita parte da qui
Per maggiori informazioni

Contattaci

    Iscriviti alla newsletter

      Tematiche d'interesse